Persiane e vecchie tavole diventano arredi per la casa: il legno riprende vita nelle mani di Eleonora

di Sandra Mazzeo –

A Recco c’è un piccolo laboratorio dove il legno viene recuperato e trasformato in pezzi unici interamente riciclati

Ridare vita al legno trasformando vecchie finestre, persiane, porte e mobili antichi in complementi d’arredo e oggetti per la casa. E’ la filosofia che guida il “riciclo creativo” di Back in Time.

Lei è Eleonora Giannattasio, artigiana hobbista, che nel suo piccolo laboratorio, da circa un anno, sta facendo della sua passione un lavoro.

Grazie all’abilità nel lavorare il materiale, unita ad una notevole dose di creatività, Eleonora dà vita a pezzi unici come consolle, portariviste, cornici, armadi a muro e oggetistica per la casa.

ele2                        back

La peculiarità degli oggetti di Eleonora è che sono interamente realizzati con materiale che andrebbe alla discarica se non bruciato: “Cerco di riutilizzare al massimo il materiale che ho a disposizione e in ogni pezzo con molta creatività ritrovarne un uso nuovo, sapientemente tirato a nuovo!” ci spiega. “Così nascono nuovi oggetti che vanno a riempire nuovi spazi, o semplicemente ad abbellire e a dare un tocco di creatività alla casa o ad un angolo del giardino”.

ele12                ele10

Lo spirito che guida Eleonora è ecologico e sostenibile: “Evitare di costruire sempre nuovi materiali, quando è possibile recuperarne di usati e vecchi che altrimenti andrebbero buttati con un pizzico di creatività” spiega l’artigiana che conclude: “Anche quando intervengo nella ristrutturazione uso prodotti all’acqua nel rispetto dell’ambiente. Questo tipo di trattamento dona un maggiore fascino, calore e naturalezza al legno, indipendentemente dallo stile rustico, shabby, country o etnico che le persone preferiscono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *